Chi volesse inviarmi notizie, messaggi, comunicazioni di manifestazioni ed eventi da pubblicare sul blog può farlo attraverso la mail niko.25@hotmail.it



lunedì 20 ottobre 2014

L'ASSOCIAZIONE "ROCCELLA J. - EUROPA PER I GEMELLAGGI" PREPARA L'ASSEMBLEA DEI SOCI



Il presidente dell'Associazione Roccella J.-Europa, per i gemellaggi, Pietro Commisso, ci comunica le notizie in merito alle ultime attività svolte dall'Associazione protagonista, come sappiamo, di un percorso culturale di notevole importanza intrapreso ormai da quasi dieci anni e che ha, in tutto questo tempo, influito notevolmente alla crescita dell'immagine della nostra cittadina fuori dai nostri confini.
Un mese fa, nel corso di un Consiglio comunale, è stata nominata la rappresentante della minoranza consigliare.  Si tratta della Consigliera Surace Patrizia  che siederà nel Direttivo della nostra Associazione assieme alla Assessora Cianflone Alessandra.
 
Inoltre sono stati commissionati i nuovi pannelli stradali che ricordano il gemellaggio con la Città di ARCO. A breve saranno sostituiti quelli attuali che sono in pessime condizioni. Ricordo che i pannelli sono posizionati ai rispettivi ingressi,  Nord e Sud della cittadina.
 
Infine è rientrata la delegazione della nostra Associazione che ha partecipato al meeting di Bogen,  in Germania,  alla firma del patto di amicizia Bogen / Crosne.  Nei prossimi giorni sarà convocata un'assemblea dei Soci dove saranno illustrati i programmi che sono stati concordati in Germania

domenica 19 ottobre 2014

TERZA VITTORIA IN TRASFERTA: MONTALTO - ROCCELLA 1 - 3

"Ci riscatteremo a Montalto!" Cosi "Momo" Laaribi mi aveva "promesso" in settimana quando, incontrandolo, gli ho manifestato tutta la mia vicinanza per l'immeritata sconfitta casalinga contro il Marcianise. La promessa l'ha mantenuta appieno con una prestazione esemplare personale e di tutta la squadra.

Passato in svantaggio dopo soli 9 minuti il Roccella ha pareggiato al 38 proprio con un supergol di Laaribi sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Criniti.

Ad inizio secondo tempo Montalto attacca ma il Roccella si difende con ordine e pian piano i nostri amaranto salgono in cattedra. Il Montalto vuole vincere e fa tre sostituzioni a raffica nel tentativo di dare maggiore spinta in difesa, ma si espone cosi al rischio contropiede. e cosi arriva il gol del Roccella. All'81° assist di Franco per Criniti che insacca alle spalle del portiere Ramunno. Il 3 a 1 arriva al 90 su calcio di rigore che Criniti non fallisce.

Straordinaria prestazione e balzo in classifica per la nostra squadra che tocca quota 10 punti, 9 dei quali guadagnati in trasferta. Complimenti a tutta la squadra per come ha reagito dopo l'amarezza di domenica scorsa. Forza Roccella.

DIRETTA LIVE C. MONTALTO - ROCCELLA


Per seguire la diretta live minuto per minuto dell'incontro di calcio Comprensorio Montalto - Roccella valevole per la settima giornata della serie D girone I cliccare sul seguente link

http://www.montaltouffugocalcio.com/#!goalshouter/c1lf1

SULLA CANDIDATURA DI VINCENZO BOMBARDIERI DECISA DA SEBY ROMEO...

IO E SEBY ROMEO DA 22 ANNI A QUESTA PARTE
di Rosario Vladimir Condarcuri, Amministratore Unico del settimanale "La Riviera"

Seby Romeo, segretario provinciale del PD

Per tanti anni abbiamo combattuto, sognato, mangiato insieme, e abbiamo anche litigato. Ma io ho un bel ricordo della politica, perché la politica è la mia giovinezza. È mio padre. Frugo nella memoria… 22 anni fa: io un giovane comunista, Seby Romeo mio segretario.
Bene.

Da allora, però, con una progressione a macchia d'olio, il marcio s'è dilatato su la mia terra e sta lì, fritto e rifritto, sopra la speranze di cambiamento e facendo vacillare sempre di più il
nostro territorio, privo di quella politica che fu di servizio. Ho letto in quest'ultimi giorni che “all'incontro del PD a Roccella ha partecipato anche il Segretario provinciale Seby Romeo che ha evidenziato come la città di Certomà sia esempio di una positiva esperienza amministrativa.
Bene.

Nell'occasione Romeo ha, di fatto, ufficializzato la candidatura al Consiglio Regionale, nella lista del Partito Democratico dell'Avv. Vincenzo Bombardieri, «la cui presenza in lista rappresenta l'apertura al mondo degli amministratori locali ed il riconoscimento per un'esperienza amministrativa di successo, che, ormai da anni ottiene straordinari riconoscimenti in Calabria e nell'intero Paese».

Seby Romeo, l'immortale, che ancora decide, nonostante il più grande declino che la politica calabrese ha conosciuto dal dopoguerra a oggi. Seby, non si ferma neppure per un turno. La politica ormai è professione, stipendio, non servizio. La questione non è Bombardieri o l'esempio Roccella, la questione è il «qui comandiano noi», non importa chi vince o chi perde, chi fa da testa di legno o da fenomeno, ciò che importa e che «decidiamo noi» chi è testa di legno e chi è fenomeno. 22 anni dopo, capite cari lettori. A Seby Romeo non stanno a cuore le sorti della Locride o del reggino.

A Seby Romeo interessa solo che nella Locride e nel reggino l'amico De Gaetano affondi nell'urna l'ex amico Demetrio Naccari. Lui le decisioni le cala dall'alto, non importa se su quattro circoli del Pd nella Locride tre si siano espressi a favore di Ilario Ammendolia.

Nel declino non c'è democrazia, esiste solo tanta faccia tosta. Io le posso dire queste cose, perché la politica, seppur è stata mio padre e la mia giovinezza, non è più il mio presente, né e stata mai un mio stipendio o un guadagno. Io me la gioco tutti i giorni, da imprenditore, ma sono libero da ventidue anni a questa parte. Eppure avevamo combattuto, litigato ed eravamo persino pronti alla guerra per la democrazia e per la libertà. Capite cari lettori, tre circoli su quattro avevano scelto Ilario Ammendolia.

Iervasi Nicola: Firmo e sottoscrivo le considerazioni dell'amico Condarcuri, ma è doverosa una piccola precisazione che non cambia affatto il senso e il contenuto del suo pensiero nell'articolo: Il Circolo Pd di Roccella non ha fatto nessun incontro con Seby Romeo in questi giorni, probabilmente il segretario provinciale è intervenuto durante la presentazione di un libro, trasformatosi poi in incontro politico, ma non ha mai preso parte ne parlato ad un incontro con il Circolo Democratico di Roccella Jonica. 
 

ANCHE A ROCCELLA IL LABORATORIO DI COMUNICAZIONE CORPOREA DEL COREOGRAFO NICOLA IERVASI

 

Nicola Iervasi durante il corso di Consultazione Coreografica
a Montevarchi con gli allievi di DanzAria.
E' rientrato a Roccella per festeggiare i suoi 40 anni con la sua famiglia dopodiché, in un mese, ha girato diverse città d'Italia per proporre un corso assolutamente originale "mirato all'esplorazione parallela del corpo, della mente e delle emozioni", metodo in cui viene coniugato il talento, gli studi e l'incessante lavoro coreografico di 15 anni di attività nella  compagnia Mare Nostrum Element di New York.
Lui è Nicola Iervasi (ononimo e grandissimo amico di chi gestisce questo blog), il talento roccellese che da lustro al nostro paese, che, con mille sacrifici, quindici anni fa dopo gli studi presso il balletto di Roma, ha preso "armi e bagagli" per approdare negli States con forti motivazioni vincendo una borsa di studio presso la Martha Graham School di New York, diplomandosi due anni dopo. Ma Nicola non dimentica e ricorda sempre gli anni della sua crescita alla guida della prof. Lidia Strangio qui a Roccella Jonica ed i suoi primi studi di danza classica e moderna.
 
Il metodo di comunicazione corporea che Nicola Iervasi sta portando in tour in varie città italiane, dopo Fano, Roma, Montevarchi e Pistoia arriverà a grande richiesta anche a Bovalino il 22 ottobre e soprattutto a Roccella il 23 p.v., prima di proseguire per Bari e concludersi a Salerno.
 
Ti riaspettiamo Nicola, Roccella e i tuoi amici saranno felicissimi ed onorati di riabbracciarti.
 

OGGI TORNEO MEDIEVALE DEGLI "ARCIERI DEL CASTELLO"

 
 
 
Esibizione in costume storico in un percorso tracciato nel parco collina castello di Roccella Jonica. Per informazioni è possibile contattate il gruppo facebook https://www.facebook.com/asdarcieridelcastello?fref=ts, o scrivere una mail al seguente indirizzo: adsarcieridelcastello@gmail.com .

"FARE IMPRESA IN CALABRIA", TERZO APPUNTAMENTO DI PROSPETTIVE MERIDIANE

Oggi pomeriggio alle ore 17,30 nella sala consiliare del Comune di Roccella, si terrà il terzo appuntamento di conferenze della 1° edizione di "Prospettive Meridiane" - l'Italia vista da Sud, organizzata e promossa da Radio Roccella in collaborazione con l'associazione RoccellAttiva e con il patrocinio del Comune.

Molto interessante, come le due precedenti, l'incontro di questo pomeriggio che vedrà il dibattimento impostato sul come fare impresa in Calabria con delle testimonianze fattive e concrete di come nascono ed hanno successo diverse aziende calabresi che sono fiore all'occhiello non solo dell'economia regionale ma anche conosciuti a livello nazionale.

Ne parleranno in maniera molto esplicita Vincenzo Linarello presidente del gruppo cooperativo GOEL, nato nel 2003 come frutto di un percorso decennale di impegno della Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Locri-Gerace, promosso e accompagnato da Mons. Bregantini, contro la disoccupazione e per il cambiamento, con l'intenzione di creare un sistema di sviluppo del territorio fondato sulla giustizia sociale ed economica.

Il dr. Daniele Rossi, presidente di Confindustria Catanzaro
e titolare del Villaggio Turistico Guglielmo di Copanello di
Stalettì.
Il Gruppo ha come mission “il cambiamento socio-economico della Locride e della Calabria” e riconosce nell'impresa sociale il principale strumento di produzione di questo cambiamento.

Ospite della serata il presidente Daniele Rossi eletto nel maggio 2013 presidente di Confindustria di Catanzaro.

A moderare la conferenza sarà il giornalista de "Il Quotidiano della Calabria", Pino Albanese.

Appuntamento da non perdere per continuare a conoscere più a fondo i problemi, le positività e le prospettive della nostra società calabrese attraverso la diretta esperienza dei protagonisti.

venerdì 17 ottobre 2014

Nuovo sbarco al Porto di Roccella. Salvate 78 persone, c'è anche una neonata.

Fonte: http://www.ilquotidianoweb.it/

C'è anche una neonata di appena due giorni di vita tra le 78 persone salvate dalla guardia costiera al largo di Roccella Jonica. Erano a bordo di una nave a vela partita dalla Turchia.

Ennesimo sbarco di migranti sulle coste calabresi. In tutto settantotto persone, fra le quali una neonata di appena due giorni, sono state soccorse e portate in salvo durante la notte dagli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Roccella Jonica.

I migranti, secondo quanto ricostruito, erano a bordo di un’imbarcazione a vela, denominata "Caretta", partita probabilmente dalle coste della Turchia. La sala operativa della Guardia costiera è stata allertata nella serata di ieri per la probabile presenza di un’imbarcazione alla deriva al traverso di Riace con numerosi migranti irregolari a bordo.

Da qui l’invio di una motovedetta ormeggiata nel porto di Roccella Jonica che ha proceduto alle operazioni di rimorchio dell’unità, con l’ausilio di una motovedetta della Guardia di Finanza. Dopo che l’imbarcazione è stata ormeggiata in sicurezza nel Porto e di Roccella, è iniziato lo sbarco dei 78 migranti, tra cui 12 donne, 8 bambini ed una neonata di soli due giorni di vita che insieme alla madre è stato trasferito presso all’ospedale di Locri.

I migranti che, dagli accertamenti effettuati sono risultati essere 44 di nazionalità afgana, 28 di nazionalità siriana e 6 iracheni, sono stati trasferiti nel centro di prima accoglienza di Roccella Jonica.

FESTIVAL JAZZ: DALLA GRANDE ILLUSIONE ALL'IMPIETOSA REALTA'

.

.
Il regalo di Natale del M°. Angelo Laganà

OLTRAGGIO ALLA CITTA'

OLTRAGGIO ALLA CITTA'
OLTRAGGIO ALLA CITTA'. Foto di Angelo Laganà
Bellissimo video su Roccella Jonica realizzato e concesso da Roberto Naldi - operatore di ripresa per la RAI - di Empire 2000.

.

.

Fantasia e tanto divertimento per questo video davvero simpatico. Complimenti agli autori!

Fantasia e tanto divertimento per questo bel video sulla differenziata davvero molto simpatico. Complimenti agli autori
L'importante è che gli artisti del Jazz (con tutto il rispetto per gli artisti del Jazz) dormano nell'hotel a 5 stelle!!!

DOPO LA SOPPRESSIONE DEI TRENI CHE DALLA FASCIA IONICA DELLA CALABRIA PARTONO ED ARRIVANO DA TORINO E MILANO, TRENITALIA ED RFI HANNO DECISO DI SOPPRIMERE DAL PROSSIMO MESE DI DICEMBRE IL TRENO PER ROMA CREANDO COSI' UN ENORME DISAGIO PER TUTTI I VIAGGIATORI CHE DALLE GRANDI CITTA' SONO DIRETTI NELLE NOSTRA AMATA TERRA.



NESSUN POLITICO SI STA MUOVENDO, NESSUNA ISTITUZIONE STA CERCANDO DI TROVARE UNA SOLUZIONE.



TUTTO CIO' PROCURERA' NON SOLO UN PROBLEMA LOGISTICO PER LE MIGLIAIA DI PERSONE CHE CAUSA FORZA MAGGIORE VIVONO, STUDIANO O LAVORANO AL NORD ED AVRANNO MOLTE DIFFICOLTA' NEL RITORNARE A CASA, MA QUESTO PROVOCHERA' ANCHE UN INEVITABILE CALO NEL SETTORE DEL TURISMO, UNICO SOSTENTAMENTO NELLE ZONE DIMENTICATE DA POLITICA E POLITICANTI.



UN NETTO CALO DI TURISTI SI ERA GIA' AVVERTITO NEGLI SCORSI ANNI ANCHE E SOPRATTUTTO A CAUSA DELLE DIFFICOLTA' NEI TRASPORTI, MA ORA QUESTA DECISIONE CHE RITENIAMO ASSURDA E SENZA SENSO, AVRA' DEI RISVOLTI DISASTROSI PER TUTTI I PAESI CHE VANNO DA CATANZARO A REGGIO.



SE POLITICI COMPIACENTI NON HANNO INTENZIONE DI TROVARE UNA SOLUZIONE QUESTA VOLTA SONO SICURO CHE LA SPINTA DEBBA PARTIRE DAL BASSO E DA CHI VIVE ED AMA LA NOSTRA TERRA.



INSIEME POSSIAMO!



http://www.facebook.com/home.php?sk=group_168290399868580

ECCO PERCHE' POCO PIU' DI UN ANNO FA PESTAVA I PUGNI SUL TAVOLO DEL CONVENTO DEI MINIMI

ECCO PERCHE' POCO PIU' DI UN ANNO FA PESTAVA I PUGNI SUL TAVOLO DEL CONVENTO DEI MINIMI
Quale sindaco mai oltre a lui stesso o a chi per lui avrebbe consentito una liquidazione cosi rapida a suo favore? Un ulteriore una tantum prelevato da un fondo "segreto e nascosto". Cari elettori meditate...Dedicato a tutte quelle associazioni che partecipano alle riunioni con l'amministrazione la quale puntualmente ricorda pressappoco cosi: "Non chiedete soldi perchè non ce ne sono!"

UN FACCIA A FACCIA CON IL SINDACO CERTOMA' DAI TONI ACUTI!

Due ore e un quarto di "scontro" verbale e dialettico senza esclusione e risparmio di colpi e di energie, l'incontro con il prof. Certomà è finito in una inevitabile bagarre, visto che di fronte c'era una persona (il sindaco di Roccella Jonica, completamente cambiato rispetto a 10 anni fa) che nega l'evidenza e lo stato reale delle cose, che ha cercato anche con paroli forti e becere (offendendo facendo l'offeso) di mettermi in difficoltà, ma che in difficoltà è caduto lui visto che non ha saputo rispondere a nulla "perchè io rispondo solo dei fatti che si sono verificati in questi 6 mesi che sono sindaco della città!!!"
E' una assoluta vergogna essere governati da persone non consapevoli che il commercio roccellese è allo sbando, gente che è convinta che il turismo in queste ultimi 15 anni è aumentato a dismisura e cieche davanti a tutte le opere abbandonate (bretella alla SS106, parco collina e parco giochi di via Zirgone, caserma e spogliatoi e parcheggi del porto, ospitaletto, mercato coperto, mercato ittico, area fitness, hotel Ariston, e ultima la piazzetta di via Aldo Moro!)
Io mi auguro di vero cuore che i roccellesi iniziano ad aprire gli occhi perchè, oggi più che mai, mi rendo conto di quanto l'amministrazione comunale e la cittadinanza è succube di Sisinio Zito ma, purtroppo, finchè ci sarà lui a manovrare i fili con l'unico intento di portare più risorse possibili alla sua associazione del festival jazz, Roccella non avrà speranza!!!
E pensare che sarebbe bastato che il Governo Prodi avesse varato la strabenedetta legge sul conflitto d'interesse a far si che il "nostro" senatore" si ritirasse dalla scena da solo!!!

16 ottobre 2005-16 ottobre 2009:4 anni dall'omicidio Fortugno."U cumpari du cumpari e to' cumpari!"

I VINCITORI DI ROCCELLA ON YOUTUBE

Tre straordinari video sono saliti sul podio in questa 2° edizione del Concorso curato da Mariagrazia Curciarello. Tre video, diversi fra loro, che li accomuna solo la volontà di valorizzare al massimo le risorse naturalistiche di Roccella Jonica, obiettivo riuscito appieno grazie alle idee che hanno sbizzarrito la fantasia degli autori, ma anche del montaggio del video, agli "attori" e agli ambienti.
Meritato primo posto per l'invenzione "Scirobetta" dal nome dei due cortiggiani del re Carafa che nel caldo estivo roccellese ha trovato rinfresco solo con questa speciale bibita a base dei nostri limoni... Simpaticissimi e bravissimi davvero tutti i ragazzini-attori che hanno recitato nel video. Con questo video credo che si mostra per la prima volta l'interno del nostro castello in via di restauro in rete. 10 e lode a Francesco Cappelleri, complimenti vivissimi.
Solo un'idea cosi innovativa poteva battere il vincitore dello scorso anno. Alessandro Neumann, dopo il simpaticissimo "U Pirozzu" con cui ha trionfato nella prima edizione, ha girato il secondo atto che si chiama "U tarantozzu" ed è ancora una volta uno strepitoso successo. Le suggestive immagini dal basso dei passi di taranta, dimostrano l'estro e il talento dell'autore che conferma molti dei protagonisti-attori de "U Pirozzu, che diventano delle vere e proprie macchiette. Non vedo già l'ora di vedere la terza parte il prossimo anno...
Da museo il terzo video classificato girato e montato da due giovani, Antonio Dimasi e Felice Guarneri, con lo zampino dei reperti "storici" fotografici dell'archivio dell'associazione "Roccella com'era". "Fra i ricordi di un passato" è la storia di due bambini che, attraverso stupende immagini del passato di Roccella Jonica che sembrano animarsi grazie agli effetti speciali degli autori, raccontano la vita di 50 anni fa del loro paese e alla fine, oggi, si chiedono... "Chissà come sarà fra 50 anni?" Bellissima colonna sonora e un invito a tutti di guardarlo, agli adulti per fargli rivivere meravigliose emozioni e ricordi e ai giovani per fargli scoprire la semplicità insieme al sorriso genuino che c'era una volta. Da pelle d'oca...
E adesso non ci resta che... ammirarli.

1° classificato Roccella on youtube "A SCIRUBETTA" di Francesco Cappelleri.

2° classificato Roccella on youtube "U TARANTOZZU" di Alessandro Neumann

3° classificato "FRA I RICORDI DI UN PASSATO" di Antonio Dimasi e felice Guarneri

Manifesto di ringraziamento di "Roccella prima di tutto"

A tre settimane dalle elezioni finite, la lista vincente ha affisso il manifesto di ringraziamento agli elettori. Fra i tanti bla bla bla non poteva mancare il concetto stonato:
"Si è trattato anche di una vittoria che ha confermato la grande maturità dell'elettorato di Roccella che ha deciso di premiare la lista che si presentava come la più capace ad amministrare il paese".
In un solo concetto si sono sparate due "caglie":
1) Il definire maturo il 40% che ha votato Zito mi sembra offensivo nei confronti del 60% che non lo ha votato. Io e sicuramente gli altri 59 su cento non crediamo affatto di essere immaturi, anzi orgogliosamente ci sentiamo coraggiosi e ambiziosi di volere una Roccella diversa da questi ultimi dieci anni!!!
2) E' patetico e sconcertante assistere a cosi tanta vanità e banalità (Mi vantu e vantu eu quantu bellu sugnu eu!!!). Questa gente mi sa che la semplicità e la modestia non sa dove sta di casa!!! Chiunque altro sia stato, per un principio di correttezza e di fiducia avrebbe scritto: "La lista vincente ringrazia l'elettorato e promette di farsi garante e lavorare a favore di tutti i cittadini roccellesi, indistintamente da chi ha votato questa lista e chi no..."
Comunque cara lista "Roccella prima di tutto" anch'io per tutta la campagna elettorale vi ho promosso...
Nell'andare in giro per Roccella non facevo altro che cantare la canzone: "Senatore siamo con te... Me no male che Siso c'è!!!"
Provate anche voi a farlo, mettendo al posto di presidente - senatore e al posto di Silvio - Siso... calza a pennello!!!
Spero possa essere il mio augurio di buon lavoro a "Roccella prima di tutto"!!!