Chi volesse inviarmi notizie, messaggi, comunicazioni di manifestazioni ed eventi da pubblicare sul blog può farlo attraverso la mail niko.25@hotmail.it



sabato 23 luglio 2016

ANCHE IL SOTTOPASSAGGIO ALL'USCITA DI ROCCELLA E' SPORCO ALL'INVEROSIMILE.

Caro Nicola,
ho visto che qualche giorno fa hai trattato il problema del ponte di Sant'Antonio, della sua sporcizia e del pericolo di cedimento di blocchi di cemento dal tetto.

Ti chiedo scusa ma vorrei segnalarti un altro sottopasso abbastanza utilizzato da noi cittadini della parte sud di Roccella, ossia quelli in prossimità del palazzo  Frangipane e di viale degli Ulivi.

Proprio vicino all'officina di Candido c'è un sottopasso  che fa accedere sia al lungomare che alla spiaggia.

Ti dirò che siamo davvero di fronte a una situazione indecorosa; oltre alla sporcizia che regna sovrana, c'è l'acqua stagnante  e una puzza asfissiante che di certo non rende onore a un paese pluripremiato come il nostro.

Chissà se "qualcuno" per sbaglio leggerà questa mia segnalazione e si prenderà a cuore ilcaso e, almeno per Agosto, ci può fare il favore di rendere il sottopasso quanto meno agibile per chi desidera scendere in spiaggia a piedi senza per forza arrivare alla Dogana.

Grazie Nicola  se darai spazio a questa segnalazione.

Anna.




Credo che non ci sia altro da aggiungere se non sperare che qualcuno ci legga e prenda gli opportuni provvedimenti.

UN NUOVO INNO PER IL M° ANGELO LAGANA' OMAGGIO AL PAESE DI BENESTARE


Sarà presentato domenica 24 luglio l'inno ufficiale "Benestari", omaggio alla cittadina di Benestare, musicato dal Maestro Angelo Laganà con testo di Rosella Garreffa e arrangiamenti di Pino Pirrotta.

La bellissima melodia composta con la fisarmonica midi,  è cantata a due voci dal possente timbro della Garreffa, peraltro benestarese doc, e dal M° Laganà che si legano a meraviglia e che toccano le corde del cuore grazie anche a delle parole di forte impatto emotivo che descrivono la natura, la vita e le tradizioni del meraviglioso paesino collinare dell'entroterra ionico, proprio a ridosso dell'Aspromonte.

L'inno "Benestari", composto già da qualche anno, sarà presentato domenica sera in forma ufficiale dall'Amministrazione Comunale con a capo il sindaco Rosario Rocca in occasione dell'inaugurazione del nuovo teatro comunale costruito sui ruderi di un'antica chiesa.

Ancora un nuovo, l'ennesimo, progetto discografico del M° Angelo Laganà, protagonista assoluto laddovè c'è da valorizzare il nome della Calabria e dei calabresi attraverso la musica, la fotografia e l'editoria.

STASERA LA "FESTA MARINARA" IN PIAZZETTA SANT'ANTONIO

Stasera in via Orlando, lo  storico quartiere Sant'Antonio della marineria roccellese, il Comitato festa Sant'Antonio Abate presieduto da Pasquale Ursino e l'associazione "Giovani di Zirgone", sono lieti di proporre a tutti i nostri  cittadini e ai gentili vacanzieri presenti a Roccella, la "Festa  Marinara".

Si preannuncia davvero una bella serata, in tranquillità, gustando il miglior pesce fresco cucinato in maniera casereccia e in armonia con la musica del "sempreverde" Gaetano.

Il rione sarà reso caratteristico e colorato anche dalla Mostra espositiva degli antichi mestieri dell'arte marinara e chissà che questa piccola  ma molto rappresentativa "Festa marinara" non dia lo start up per meglio valorizzare il rione Sant'Antonio e farlo diventare un percorso di arte e sapori della marineria roccellese cosi come è da passione radicata in tutti i residenti di quel quartiere e in tutta la zona di Zirgone.




venerdì 22 luglio 2016

SOLIDARIETA' AI TITOLARI DE "L'ANGELO DOLCE"

Mi sento particolarmente colpito e dispiaciuto dalla disgrazia avvenuta questa notte ai titolari della pasticceria gelateria "L'angelo dolce".

L'incendio, causato da un corto circuito di un motore di un banco refrigerato, che ha distrutto i locali della loro attività, lascia nella profonda tristezza i commercianti di Roccella Jonica che, nonostante le tante congetture economiche, viviamo e lavoriamo sempre con la massima stima e collaborazione reciproca.

Abbraccio forte la signora Ienco Natalina, titolare della rinomata e centralissima pasticceria roccellese, il marito e tutto il suo squisito e gentilissimo personale, ed esprimo tutta la mia sincera e profonda solidarietà.

Voglio pubblicare questa foto della pasticceria "L'Angelo dolce" con la speranza
che al più presto l'attività possa rifiorire e ritornare a fornire la genuinità e
l'efficienza che da tanti anni contraddistingue questa meravigliosa  famiglia e tutti i
suoi dipendenti.   

INTERVISTA AL TENORE ROCCELLESE GIUSEPPE VARANO ALLA VIGILIA DE "LA TRAVIATA" AL TEATRO AL CASTELLO

Domani sera al Teatro il Castello di Roccella Jonica accoglierà un evento unico ed eccezionale: per la prima volta andrà in scena un'opera lirica di levatura nazionale e per la prima volta il tenore roccellese Giuseppe Varano, protagonista de "La Traviata" di Giuseppe Verdi nel ruolo di Alfredo Germont, si esibirà davanti al pubblico di "casa sua".

Trasmettiamo di seguito il link dove è possibile ascoltare l'intervista a Giuseppe Varano molto emozionato per questa sua "prima  assoluta" nel suo paese, e che ieri ed oggi si trova con la compagnia ad esibirsi a Reggio Calabria.

Appuntamento quindi a domani sera, sabato 23 luglio al Teatro al castello alle ore 21,00. Ci si aspetta una calorosa accoglienza.

Il video:
https://www.facebook.com/groups/163311683090/10153735384508091/?notif_t=group_activity&notif_id=1469203856199987

Leggi anche:
http://roccellasiamonoi.blogspot.it/2016/07/un-evento-unico-e-strarodinario-la.html

GERACE: TRE GIORNI CON IL "BORGO INCANTATO"

Una bellissima immagine di Gerace  vista dall'alto.
Anche quest’anno, da martedì 26 a giovedì  28 luglio, nonostante le tantissime difficoltà sia logistiche che economiche , il “Monumentale Borgo Storico Nazionale” di Gerace (considerato uno dei più belli d’Italia e del mondo) ospiterà tre serate con  la magia de “Il Borgo Incantato, festival internazionale di arte di strada” che giungerà, lo ricordiamo, alla sua sedicesima edizione . 
Dopo le opportune modifiche al regolamento della manifestazione, fortemente volute dalla neo Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco, Dott. Giuseppe Pezzimenti (anche e soprattutto per cercare di migliorare la “logistica” dello storico appuntamento estivo), nelle prossime ore  verrà predisposto dagli organizzatori un innovativo e  straordinario percorso che si snoderà tra le case del “borgo antico” ed i meravigliosi “palazzi storici”, che faranno rivivere, ai tanti visitatori, delle magiche atmosfere fatte di allegria e suggestioni visive che solo un evento unico come il “Borgo Incantato” riesce a regalare. 
Gli ospiti, inoltre, potranno godere dei profumatissimi e tipici sapori della tradizione gastronomica locale. Gli stessi avranno la possibilità di osservare dei panorami mozzafiato dalle verande e dalle terrazze ubicate proprio all’interno del centro storico e potranno anche assistere, gratuitamente, a spettacoli “mozzafiato” composti da evoluzioni artistiche ed acrobatiche di funamboli,  giocolieri, trampolieri e tutto quello che concerne “l’arte di strada”. 
Non mancheranno le band musicali. Potranno, altresì, visitare  le cantine di alcuni tra i più rinomati palazzi gentilizi geracesi. Verranno allestiti degli appositi punti di degustazione e ristoro. 
Un appuntamento, quello con il “Borgo Incantato di Gerace”, tra i più attesi dell’estate locridea. Per migliorare l’arrivo e l’accoglienza dei visitatori, durante le tre  serate, saranno attivi  dei pullman navetta che permetteranno al pubblico di raggiungere comodamente il centro storico lasciando le proprie auto nei parcheggi comunali. 
Sabato 23 luglio, alle ore 12, presso la Sala Consiliare del Municipio di Gerace (RC), si terrà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione, alla presenza del Sindaco Giuseppe Pezzimenti, del vicesindaco Salvatore Galluzzo e dell’assessore Carmelo Femia che, insieme alla D.ssa Loredana Panetta (dirigente del settore amministrazione e servizi generali), comunicheranno ufficialmente e nel dettaglio l’intero programma della manifestazione.

giovedì 21 luglio 2016

IL SINDACO HA RISPOSTO ALL'INTERROGAZIONE SUL DEGRADO DEL PARCO COLLINA

A distanza di 5 giorni dal protocollo dell'interrogazione dei consiglieri di "Roccella bene comune" unitamente al consigliere Gabriele Alvaro relativamente l'incuria e il degrado del parco collina (http://roccellasiamonoi.blogspot.it/2016/07/parco-collina-una-bomba-ad-orologeria.html), è giunta la risposta  del sindaco;

Nella missiva il primo cittadino ci comunica che "sia il Parco Collina al Castello sia la stradella del Santuario Madonna delle Grazie fanno parte del programma di pulizia straordinaria di tutto il paese in corso di esecuzione. Nel quadro di tale programma anche i siti citati nell'interrogazione saranno sistemati in tempi brevi".

Terribili momenti dell'incendio al castello avvenuto nella notte tra il
25 e il 26 agosto 2012. 
Una risposta telegrafica in cui si evince un aspetto molto inquietante: il parco collina, nei quali sono stati tracciati dei percorsi panoramici che potrebbero essere un motivo di forte attrazione turistica (negli anni sono stati spesi per i vari percorsi intorno al milione e mezzo di euro di soldi pubblici,  ed oggi altri 15 mila - finanziamento del Gal -  per farli diventare percorsi per il fitwalking), fanno parte - dice il sindaco - del "PERCORSO DI PULIZIA STRAORDINARIA", vale a dire pulizie saltuarie e in via eccezionale.

Con queste parole prendiamo atto che questa amministrazione, oltre a non essere orientata a valorizzare questo posto per farlo diventare un polo di attrazione turistica (considerato che facciamo vanto di essere un paese ad alta vocazione turistica), nel prossimo futuro rischieremo ogni volta di trovarci nella situazione attuale, ossia un luogo abbandonato a se stesso, pieno di fitta vegetazione e ad altissimo rischio di incendi e di disastri.

Ecco i risultati dell'incuria di 4 anni  fa! 
Per quest'anno, cosi com'è accaduto l'anno scorso, ringraziamo i promotori dell'evento del fitwalking che hanno scelto a buon ragione i percorsi del parco collina per la loro manifestazione sportiva.

Grazie a questo pretesto ci auguriamo che per il 31 luglio prossimo l'intero parco collina cosi come il ciottolato della Madonna delle Grazie sia completamente pulito e agibile.

Se non fosse per il fitwalking probabilmente il parco collina sarebbe stato inserito nel "programma delle pulizie eternamente dimenticate",  cosi come è successo nel 2012 quando, il 25 agosto (ad estate quasi conclusa), il sentiero panoramico e tutte le pendici del castello - in completo stato di abbandono - sono state interessate da un disastroso incendio che ha mandato in cenere tutta la staccionata e le scalinate in legno oltre che a mettere a repentaglio le case e la vita dei cittadini roccellesi.

Non c'è altro da aggiungere, solo tanto rammarico che speriamo non si trasformi mai in rassegnazione, anzi ci dia la forza di combattere ancora con più forza verso il periodo del riscatto.

mercoledì 20 luglio 2016

DAL 26 AL 1° DI AGOSTO L' VIII CAMPO ESTIVO UNITALSI

Anche quest'anno l'UNITALSI sottosezione di Locri ha organizzato il campo estivo per i nostri amici diversamente abili nell'ultima settimana diLuglio, garantendo, come gli altri anni, un articolato programma con tante belle iniziative che faranno fare una esaltante vacanza agli ospiti.

Chi  può ritagliarsi un po' di tempo e dare una mano ai tanti generosissimi volontari della grande famiglia UNITALSI, non abbia timore ma si faccia avanti; ognuno, anche con un piccolo contributo potrà dire a  testa alta di essere stato protagonista di un'opera davvero meritevole per il bene del nostro prossimo.


TANTI AUGURI ALL' OMETTO MATTEO BIAGIO


Il piccolo e simpaticissimo Matteo Biagio Farò domenica scorsa ha festeggiato i suoi primi 4 anni. 

Un  compleanno gioioso organizzato presso gli attrezzati locali dell'asilo nido di via Aldo Moro dove genitori e bimbi hanno trascorso un bellissimo pomeriggio di festa.

Siamo sicuri che l'ometto Matteo Biagio accoglierà con piacere i nostri auguri anche se ha accolto con maggiore felicità i  tantissimi regali ricevuti. Un baciotto!!!




martedì 19 luglio 2016

IL PONTE SANT'ANTONIO CADE A PEZZI!!!


Conosciamo tutti il tunnel pedonale che dalla via Orlando porta sul Lungomare facendo fare una bella "scorciatoia" a una buona fetta di cittadini che, altrimenti, per raggiungere la via Marina dovrebbero passare o da Zirgone o dal passaggio a livello dalla piazza San Vittorio.
 
Il problema, e non è assolutamente cosa di poco conto e trascurabile, è che, da diverso tempo, il ponte denominato di Sant'Antonio è fatiscente. E questa volta la sporcizia è proprio minima cosa rispetto invece alla pericolosità strutturale.

Oltre alle lesioni presenti sul ponticello esterno, lungo tutto il sottopasso il tetto presenta il distaccamento graduale di blocchi di cemento e intonaco. Diversi blocchi si sono già distaccati e altri possono farlo in qualsiasi momento.

Considerato che il ponte è molto usato e "trafficato" (a moltissima gente fa comodo utilizzarlo per raggiungere la via Marina) oggi, cosi com'è, rappresenta un gravissimo pericolo per l'incolumità delle persone perché blocchi di cemento si possono staccare in ogni momento.

Chi ci ha segnalato il problema, prima di farlo con me lo ha fatto con il Comune e con i vigili urbani già da oltre un anno che hanno promesso il "loro interessamento" nonostante - gli è stato detto -  "la competenza d'intervento spetta alle Ferrovie!"
 
Il senso di responsabilità di chi ci ha effettuato la segnalazione è molto da apprezzare: "Il pericolo del ponte - ci scrive - non è un mio problema personale, io posso cambiare strada, ma è degli ignari forestieri o di chi fa finta di non vedere che corrono costantemente un rischio".

"Io come cittadino - conclude - mi rivolgo al Comune che mi rappresenta che, credo, debba avere il sacrosanto dovere di comunicare a chi di competenza. Ad oggi è trascorso più di un anno e nessun provvedimento è stato preso... Poi si piangono i disastri annunciati".

Chi vi scrive si è già attivato a reperire un responsabile alle Ferrovie di Reggio Calabria con cui interagire del problema. Sicuramente vi terremo informati ma nel frattempo raccomandiamo chi ci legge e attraversa il sottopasso di fare molta attenzione e di fare passaparola con gli altri cittadini del rischio che si corre. Grazie.

BUON NATALE DA ROCCELLA JONICA

BUON  NATALE DA ROCCELLA JONICA
Foto di Angelo Laganà

.

video by @Gianluca Nesci. Grazie a tutti coloro che si sono prestati alla realizzazione dell'opera)

LO SPETTACOLARE SERVIZIO SUL "ROCCELLA TUNING SHOW" REALIZZATO DA TELEMIA

DUE STRAORDINARI SCATTI DI ANGELO LAGANA'

Un Lungomare così, a Reggio, non si vedeva da tanti tanti anni. Le Frecce Tricolori hanno richiamato in città decine di migliaia di persone da tutte le province calabresi e da gran parte della Sicilia. La via Marina, completamente chiusa al traffico in occasione della seconda “domenica sostenibile”, s’è gremita di circa 100.000 persone che nel pomeriggio hanno assistito incantate allo spettacolo dell’Air Show “Scilla & Cariddi” con l’esibizione delle celebri Frecce Tricolore.

.

.
.

.

.

VINCENZO MILANO CI REGALA L'ECLISSI SOLARE VISTA DAL CASTELLO

.

Oggi 20 marzo, nonostante le nuvole, abbiamo potuto assistere, dalle nove e mezza fino alle undici, all'eclissi di sole. Qui da noi il sole, "coperto" dall'ombra della luna, si è oscurato soltanto per il 41%. La prossima eclissi parziale avverrà nel 2026 mentre per avere un'altra eclissi solare totale dovremmo "attendere" fino al 2081.
Questo straordinario evento è stato filmato dal videomaker Vincenzo Milano del Laboratorio DreamLab Studio di Roccella Jonica dalla postazione della Torre di Pizzofalcone. Un video, montato e musicato con grande sapienza, capace di trasmettere un brivido di emozione.

FESTIVAL JAZZ: DALLA GRANDE ILLUSIONE ALL'IMPIETOSA REALTA'

.

.
Il regalo di Natale del M°. Angelo Laganà

OLTRAGGIO ALLA CITTA'

OLTRAGGIO ALLA CITTA'
OLTRAGGIO ALLA CITTA'. Foto di Angelo Laganà
Bellissimo video su Roccella Jonica realizzato e concesso da Roberto Naldi - operatore di ripresa per la RAI - di Empire 2000.

Fantasia e tanto divertimento per questo video davvero simpatico. Complimenti agli autori!

Fantasia e tanto divertimento per questo bel video sulla differenziata davvero molto simpatico. Complimenti agli autori
L'importante è che gli artisti del Jazz (con tutto il rispetto per gli artisti del Jazz) dormano nell'hotel a 5 stelle!!!

DOPO LA SOPPRESSIONE DEI TRENI CHE DALLA FASCIA IONICA DELLA CALABRIA PARTONO ED ARRIVANO DA TORINO E MILANO, TRENITALIA ED RFI HANNO DECISO DI SOPPRIMERE DAL PROSSIMO MESE DI DICEMBRE IL TRENO PER ROMA CREANDO COSI' UN ENORME DISAGIO PER TUTTI I VIAGGIATORI CHE DALLE GRANDI CITTA' SONO DIRETTI NELLE NOSTRA AMATA TERRA.



NESSUN POLITICO SI STA MUOVENDO, NESSUNA ISTITUZIONE STA CERCANDO DI TROVARE UNA SOLUZIONE.



TUTTO CIO' PROCURERA' NON SOLO UN PROBLEMA LOGISTICO PER LE MIGLIAIA DI PERSONE CHE CAUSA FORZA MAGGIORE VIVONO, STUDIANO O LAVORANO AL NORD ED AVRANNO MOLTE DIFFICOLTA' NEL RITORNARE A CASA, MA QUESTO PROVOCHERA' ANCHE UN INEVITABILE CALO NEL SETTORE DEL TURISMO, UNICO SOSTENTAMENTO NELLE ZONE DIMENTICATE DA POLITICA E POLITICANTI.



UN NETTO CALO DI TURISTI SI ERA GIA' AVVERTITO NEGLI SCORSI ANNI ANCHE E SOPRATTUTTO A CAUSA DELLE DIFFICOLTA' NEI TRASPORTI, MA ORA QUESTA DECISIONE CHE RITENIAMO ASSURDA E SENZA SENSO, AVRA' DEI RISVOLTI DISASTROSI PER TUTTI I PAESI CHE VANNO DA CATANZARO A REGGIO.



SE POLITICI COMPIACENTI NON HANNO INTENZIONE DI TROVARE UNA SOLUZIONE QUESTA VOLTA SONO SICURO CHE LA SPINTA DEBBA PARTIRE DAL BASSO E DA CHI VIVE ED AMA LA NOSTRA TERRA.



INSIEME POSSIAMO!



http://www.facebook.com/home.php?sk=group_168290399868580

ECCO PERCHE' POCO PIU' DI UN ANNO FA PESTAVA I PUGNI SUL TAVOLO DEL CONVENTO DEI MINIMI

ECCO PERCHE' POCO PIU' DI UN ANNO FA PESTAVA I PUGNI SUL TAVOLO DEL CONVENTO DEI MINIMI
Quale sindaco mai oltre a lui stesso o a chi per lui avrebbe consentito una liquidazione cosi rapida a suo favore? Un ulteriore una tantum prelevato da un fondo "segreto e nascosto". Cari elettori meditate...Dedicato a tutte quelle associazioni che partecipano alle riunioni con l'amministrazione la quale puntualmente ricorda pressappoco cosi: "Non chiedete soldi perchè non ce ne sono!"

UN FACCIA A FACCIA CON IL SINDACO CERTOMA' DAI TONI ACUTI!

Due ore e un quarto di "scontro" verbale e dialettico senza esclusione e risparmio di colpi e di energie, l'incontro con il prof. Certomà è finito in una inevitabile bagarre, visto che di fronte c'era una persona (il sindaco di Roccella Jonica, completamente cambiato rispetto a 10 anni fa) che nega l'evidenza e lo stato reale delle cose, che ha cercato anche con paroli forti e becere (offendendo facendo l'offeso) di mettermi in difficoltà, ma che in difficoltà è caduto lui visto che non ha saputo rispondere a nulla "perchè io rispondo solo dei fatti che si sono verificati in questi 6 mesi che sono sindaco della città!!!"
E' una assoluta vergogna essere governati da persone non consapevoli che il commercio roccellese è allo sbando, gente che è convinta che il turismo in queste ultimi 15 anni è aumentato a dismisura e cieche davanti a tutte le opere abbandonate (bretella alla SS106, parco collina e parco giochi di via Zirgone, caserma e spogliatoi e parcheggi del porto, ospitaletto, mercato coperto, mercato ittico, area fitness, hotel Ariston, e ultima la piazzetta di via Aldo Moro!)
Io mi auguro di vero cuore che i roccellesi iniziano ad aprire gli occhi perchè, oggi più che mai, mi rendo conto di quanto l'amministrazione comunale e la cittadinanza è succube di Sisinio Zito ma, purtroppo, finchè ci sarà lui a manovrare i fili con l'unico intento di portare più risorse possibili alla sua associazione del festival jazz, Roccella non avrà speranza!!!
E pensare che sarebbe bastato che il Governo Prodi avesse varato la strabenedetta legge sul conflitto d'interesse a far si che il "nostro" senatore" si ritirasse dalla scena da solo!!!

16 ottobre 2005-16 ottobre 2009:4 anni dall'omicidio Fortugno."U cumpari du cumpari e to' cumpari!"

I VINCITORI DI ROCCELLA ON YOUTUBE

Tre straordinari video sono saliti sul podio in questa 2° edizione del Concorso curato da Mariagrazia Curciarello. Tre video, diversi fra loro, che li accomuna solo la volontà di valorizzare al massimo le risorse naturalistiche di Roccella Jonica, obiettivo riuscito appieno grazie alle idee che hanno sbizzarrito la fantasia degli autori, ma anche del montaggio del video, agli "attori" e agli ambienti.
Meritato primo posto per l'invenzione "Scirobetta" dal nome dei due cortiggiani del re Carafa che nel caldo estivo roccellese ha trovato rinfresco solo con questa speciale bibita a base dei nostri limoni... Simpaticissimi e bravissimi davvero tutti i ragazzini-attori che hanno recitato nel video. Con questo video credo che si mostra per la prima volta l'interno del nostro castello in via di restauro in rete. 10 e lode a Francesco Cappelleri, complimenti vivissimi.
Solo un'idea cosi innovativa poteva battere il vincitore dello scorso anno. Alessandro Neumann, dopo il simpaticissimo "U Pirozzu" con cui ha trionfato nella prima edizione, ha girato il secondo atto che si chiama "U tarantozzu" ed è ancora una volta uno strepitoso successo. Le suggestive immagini dal basso dei passi di taranta, dimostrano l'estro e il talento dell'autore che conferma molti dei protagonisti-attori de "U Pirozzu, che diventano delle vere e proprie macchiette. Non vedo già l'ora di vedere la terza parte il prossimo anno...
Da museo il terzo video classificato girato e montato da due giovani, Antonio Dimasi e Felice Guarneri, con lo zampino dei reperti "storici" fotografici dell'archivio dell'associazione "Roccella com'era". "Fra i ricordi di un passato" è la storia di due bambini che, attraverso stupende immagini del passato di Roccella Jonica che sembrano animarsi grazie agli effetti speciali degli autori, raccontano la vita di 50 anni fa del loro paese e alla fine, oggi, si chiedono... "Chissà come sarà fra 50 anni?" Bellissima colonna sonora e un invito a tutti di guardarlo, agli adulti per fargli rivivere meravigliose emozioni e ricordi e ai giovani per fargli scoprire la semplicità insieme al sorriso genuino che c'era una volta. Da pelle d'oca...
E adesso non ci resta che... ammirarli.

1° classificato Roccella on youtube "A SCIRUBETTA" di Francesco Cappelleri.

2° classificato Roccella on youtube "U TARANTOZZU" di Alessandro Neumann

3° classificato "FRA I RICORDI DI UN PASSATO" di Antonio Dimasi e felice Guarneri

Manifesto di ringraziamento di "Roccella prima di tutto"

A tre settimane dalle elezioni finite, la lista vincente ha affisso il manifesto di ringraziamento agli elettori. Fra i tanti bla bla bla non poteva mancare il concetto stonato:
"Si è trattato anche di una vittoria che ha confermato la grande maturità dell'elettorato di Roccella che ha deciso di premiare la lista che si presentava come la più capace ad amministrare il paese".
In un solo concetto si sono sparate due "caglie":
1) Il definire maturo il 40% che ha votato Zito mi sembra offensivo nei confronti del 60% che non lo ha votato. Io e sicuramente gli altri 59 su cento non crediamo affatto di essere immaturi, anzi orgogliosamente ci sentiamo coraggiosi e ambiziosi di volere una Roccella diversa da questi ultimi dieci anni!!!
2) E' patetico e sconcertante assistere a cosi tanta vanità e banalità (Mi vantu e vantu eu quantu bellu sugnu eu!!!). Questa gente mi sa che la semplicità e la modestia non sa dove sta di casa!!! Chiunque altro sia stato, per un principio di correttezza e di fiducia avrebbe scritto: "La lista vincente ringrazia l'elettorato e promette di farsi garante e lavorare a favore di tutti i cittadini roccellesi, indistintamente da chi ha votato questa lista e chi no..."
Comunque cara lista "Roccella prima di tutto" anch'io per tutta la campagna elettorale vi ho promosso...
Nell'andare in giro per Roccella non facevo altro che cantare la canzone: "Senatore siamo con te... Me no male che Siso c'è!!!"
Provate anche voi a farlo, mettendo al posto di presidente - senatore e al posto di Silvio - Siso... calza a pennello!!!
Spero possa essere il mio augurio di buon lavoro a "Roccella prima di tutto"!!!